Diritto alla privacy ed e-mail

protezione dati personali e email marketingL’e-mail marketing e la raccolta di indirizzi e-mail è una pratica ampiamente diffusa e utilizza. Quando si decide, come azienda, di percorrere questa strada promozionale occorre però fare molta attenzione al limite sottile fra spamming e contatto dei clienti. Il Garante della Privacy si sta occupando di definire una regolamentazione per questo settore, intanto basta seguire alcune semplici regole per mettersi al sicuro.

Iscrizione: se si vuole creare un database di indirizzi e-mail è necessario richiedere l’iscrizione degli utenti attraverso un form, che possibilmente invii all’utente un’e-mail di conferma dell’avvenuta registrazione.

Consenso: nel momento in cui viene effettuata la registrazione deve essere richiesto il consenso al trattamento dei dati. Senza tale consenso l’utente non può registrarsi, solo così infatti potrete riutilizzare il suo indirizzo e-mail a scopi pubblicitari e informativi.

Disiscrizione: dai agli utenti, sempre, la possibilità di lasciare la tua mailing list. È sufficiente un link in fondo all’e-mail. Questo perché il codice di protezione dei dati prevede che ci sia il diritto di revoca e di cancellazione dei dati.

Conservazione della registrazione: per evitare contestazioni (e sanzioni) va conservato sempre il modulo di registrazione di ogni utente. Così infatti si potrà dimostrare di aver ricevuto il consenso al trattamento dei dati.

Numero verde

800.14.66.27

Contattaci per un preventivo

Nome

Email

Telefono

Messaggio

Quanto fa 12+3?